Misuratore di SWR con ponte resistivo
Progetto di G3ROO

Questo progetto è semplice, economico e sensibile, perciò suggerito per operazioni in QRP. Quando lo switch è settato su posizione 2, si può accordare l'antenna tramite un eventuale accordatore e se l'antenna è in corto circuito oppure un circuito aperto, il trasmettitore "vede" sempre un ROS basso grazie al ponte resistivo, offrendo così una protezione per il transistor finale; è chiaro che la potenza del trasmettitore deve essere limitata dalla potenza che le resistenze possono dissipare. Per semplicità si assume che non ci sia differenza di fase fra il punto X e Y, perciò lo strumento indica zero. Quando si applica la RF in ingresso, al punto X ci sarà sempre la metà del potenziale RF e la rete D1, C1, R4, C2, rileva il potenziale al punto Y in relazione al punto X. Quando lo switch è in posizione 1, nessun carico è presente, es.: antenna, il ponte legge il picco dell' RF in ingresso via R1, questa posizione è usata per settare il fondo scala dello strumento via RV1. _Quando lo switch è in posizione 2, con un carico ad alta impedenza, il potenziale RF al punto Y è quasi uguale a quello in ingresso; in questo modo il picco DC al punto Z sarà quasi la metà del voltaggio RF applicato in ingresso, alternativamente, se il carico ha una bassa impedenza, il potenziale RF al punto Y è quasi uguale a zero e la rete rileverà ancora circa la metà del voltaggio RF applicato in ingresso. Fra i due estremi, se l' impedenza del carico è 50 Ohm, il voltaggio al punto Y sarà ora la metà del voltaggio RF applicato in ingresso, perciò essendo il punto X alla metà dei voltaggio RF come il punto Y, la differenza di potenziale tra loro è zero, questo è il caso di ROS 1:1 e come deviamo da questo punto ideale, il voltaggio rilevato si muoverà verso uno o l'altro dei due scenari descritti. Avendo accordato l'antenna, (con lo switch in posizione 2), per un ROS 1:1, (zero volts), lo switch deve essere messo in posizione 3 per bypassare il ponte e quindi collegare direttamente l'accordatore al trasmettitore; se venisse lasciato in posizione 2, si avrebbe una parte della RF di ingresso dissipata dalla resistenza del ponte e una parte dissipata dall' antenna.

 

COMPONENTI:

RV1 10 KOhm

 

R1, R2, R3 51

 

Ohm ( 2 W) antiinduttive

R4 1 KOhm (0,5 W)

C1, C2 10 nF

D1 OA91 (o simile)

 

Meter 1 mA FSD

SW1 2 poli 3 vie

 

 

 

Per motivo di spazio ho usato 2 switch al posto di uno solo. Personalmente, come strumento di misura ho usato un VU Meter, al quale ho tolto la scala originale e con il programma GALVA v 1.82 di F5BU ho ridisegnato, dopo la opportuna taratura, la scala su fondo azzurro. Vi consiglio uno zoom della foto per vedere solo un minimo di ciò che l' ottimo programma GALVA può fare! 

 

 Grazie per aver perso 3 minuti di lettura e se avete dubbi ci si sente in frequenza o @ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. VY 161 de IW1GIO .